L'IC Mezzocorona, grazie a un bando per l'acquisto di strumenti per la didattica digitale, ha nel marzo 2017 acquistato l'I-Theatre.

Anche detto comunemente "banchetto di gitale", è un sistema hardware-software interattivo integrato per l'invenzione narrativa di storie multimediali.

È stato pensato principalmente per bambini nella fascia d'età che va dai 24 mesi ai 10 anni, ma si presta anche ad un utilizzo con alunni della scuola secondaria di primo grado, per proporre gli apprendimenti di diverse discipline (italiano, storia, scienze, geografia, arte, musica...) in una modalità innovativa e interdisciplinare.

Lo strumento è un connubio tra risorse analogiche e digitali: gli strumenti sono oggetti fisici, tridimensionali, familiari agli alunni: carte con immagini descrittive della funzione, solidi geometrici utilizzati come contenitori e scatoline che fungono da archivio di registrazione. Attraverso l'utilizzo di questo strumento si sviluppano abilità in ambito:

• relazionale: lavoro di gruppo, peer education, rispetto dei ruoli, ascolto, collaborazione;

• cognitivo: programmazione, organizzazione, metacognizione, ricerca, apprendimento di contenuti, attenzione, memoria, creatività;

• emotivo: riconoscimento e gestione delle emozioni, espressione di sé.

L'i-Theatre ben si adatta a una didattica inclusiva perché prevede un lavoro di gruppo, l'utilizzo di diversi canali comunicativi e permette ad ogni alunno di esprimersi in base alle proprie capacità e potenzialità, dando il proprio contributo alla realizzazione del prodotto finale. Lo scopo di creare insieme un prodotto concreto favorisce negli alunni la motivazione durante il percorso di lavoro e aumenta l'autostima e il senso di autoefficacia nel vedere realizzato un progetto pensato e creato proprio da loro. 

Qui il link ai tre primi lavori realizzati quest'anno:

la rielaborazione della favola di "Cappuccetto Rosso"cappuccetto

- progetto CLIL in tedesco

- il Medioevo.